Archivio

Archivio Giugno 2017

Festival Seghizzinregione 19 luglio 2017, Gorizia

29 Giugno 2017 Nessun commento

15° FESTIVAL INTERNAZIONALE SEGHIZZINREGIONE

mercoledì 19 luglio 2017, ore 21

Gorizia, Sede dell’Associazione Seghizzi, Corso Verdi 85

Ingresso libero fino esaurimento posti disponibili

canto e pianoforte

Oxana Tchijevskaia

” Viaggio nel Jazz del ‘900…”

Giody Grind (Horace Silver)

Song for my father (Horace Silver)

Dindi (Carlos Jobim)

Caravan (Duke Ellington)

Misty

Fly me to the moon

Agua de beber (vers. Tania Maria)

Mas que nada (vers. Tania Maria)

Yatra tà (Tania Maria)

Infant Eys (Wayne Shorter)

Oxana Tchijevskaia si è laureata al Biennio di Piano Jazz al Conservatorio Frescobaldi di Ferrara, dove ha conseguito anche la Laureain Canto Jazz. Precedentemente aveva conseguito il Diploma come “Insegnante di Musica Classica” presso Liceo Musicale Magistrale di San Pietroburgo (Russia). Si è perfezionata nel canto Jazz con i M° Giuppi Paone e Tiziana Ghiglioni, mentre per il piano è stata allieva del M° Teo Ciavarella. Oltre al Jazz ha costruito la sua formazione intorno ai linguaggi etnici del canto Indiano Dhroopad classico con Mariagrazia Dalpasso e con il tabla indiano (2006-2007) presso il Conservatorio Frescobaldi di Ferrara. Per queste discipline ha seguito diversi corsi e seminari: nel 2007 presso la Nirmal ArtsAcademy (corso di tabla) in Liguria, il seminario di Canto Dhroopad presso la Fondazione Cinia Venezia con Amelia Cuni, diversi seminari con Bob Stoloff, Barry Harris, Kevin Mahogani, Giorge Garzone, Greg Yasinizki.
A livello professionale, ha collaborato fin dagli anni ’90 con diversi complessi Rock come
tastierista e pianista ed è stata insegnante di pianoforte classico presso una scuola
musicale statale di S. Pietroburgo. Ha collaborato con il Teatro “Michelemma” a Bologna componendo musica per uno spettoco nel 1998, e l’anno seguente ha composto per lo spettacolo “Ramayana” in collaborazione con il gruppo teatrale TEV. A partire dal 2009 si è esibita in diversi concerti Jazz nei locali di Bologna e Ferrara, partecipando come cantante anche al Festival di Comacchio con i brani arrangiati da F. Benedetti con la partecipazione di Pietro Tonolo. Dall’estate 2012 insegna Canto Jazz presso “Nirmal Art’s Accademy” . A partire dal 2013 è cantante-pianista jazz nel progetto dei Latin Jazz Trio. Dal 2016 è impegnata in tournee per tutta l’Italia  con il progetto “…O NO?” di Maurizio Ferrini.

 

Festival Seghizzinregione 18 luglio 2017, Gorizia

29 Giugno 2017 Nessun commento

15° FESTIVAL INTERNAZIONALE SEGHIZZINREGIONE

martedì 18 luglio 2017, ore 21

Gorizia, Sede dell’Associazione Seghizzi, Corso Verdi 85

Ingresso libero fino esaurimento posti disponibili

 

Chitarrista

Agostino Maiurano

Programma musicale

Johann Hieronymus Kapsberger (1580 – 1651)

Toccata II Arpeggiata

Toccata VI     

Johann Sebastian Bach (1685 – 1750)

Tema dal “Capriccio sopra la lontananza del suo fratello dilettissimo”

BWV 992 (arr. Maiurano)

 

Louis Couperin (1626 – 1661)

Tombeau de Monsieur de Blancrocher (arr. Maiurano)

Passacaille     

Girolamo Frescobaldi (1583 – 1643)

Passacaglia                                                              

Solus cum sola

John Dowland (1563 –1626)

A fancy          

Domenico Pellegrini (16..? –1682)

Ciaccona                                                                  

 

Johann Hieronymus Kapsberger (1580 – 1651)

Capona e Sferraina                                                  

 

 

Agostino Maiurano, dopo essere stato brillantemente avviato allo studio della chitarra classica dal M° Vincenzo Alfano, nel 2005 si trasferisce a Ferrara, dove consegue il diploma con lode presso il Conservatorio Statale di musica “Frescobaldi” nel 2009, sotto la guida del Maestro Roberto Frosali, già straordinario interprete del Trio Chitarristico Italiano.  Svolge un intenso lavoro di perfezionamento sotto la guida del grande chitarrista e didatta Alvaro Company, pupillo di Andrès Segovia, ed è allievo in prestigiose masterclasses con Carlos Bonell (Royal College of Music di Londra) e Alfonso Borghese (Scuola di Musica di Fiesole). Numerose le attività solistiche e cameristiche in teatri e sale da concerto, per prestigiose manifestazioni: la stagione del Ridotto del Teatro Comunale di Ferrara, “Ravenna Festival”, “Concorso internazionale di canto corale C.A. Seghizzi” di Gorizia, “Festival Incorde” a Ferrara, Bologna, Modena, Cento, “MiXXer – Festival della musica del XX secolo” a Ferrara, “Laboratori musicali” a Lizzano in Belvedere (Bo), “Il suono organizzato – Musica per l’estate” presso l’Accademia di chitarra di Pontedera (PI). Agostino Maiurano suona una chitarra del M° Liutaio Lorenzo Frignani (1988). Parallelamente alla sua attività musicale svolge anche la professione di architetto.

Festival Seghizzinregione 17 luglio 2017, Gorizia

29 Giugno 2017 Nessun commento

15° FESTIVAL INTERNAZIONALE SEGHIZZINREGIONE

lunedì 17 luglio 2017, ore 21

Gorizia, Sede dell’Associazione Seghizzi, Corso Verdi 85

Ingresso libero fino esaurimento posti disponibili

 

Duo pianistico

Adriano Cirillo – Filippo Terni

 

Wolfgang Amadeus Mozart

(Salisburgo, 27 gennaio 1756 – Vienna, 5 dicembre 1791)

Sonata in Re Maggiore K 381

Allegro, Andante, Allegro assai

 

Gaetano Donizetti

(Bergamo, 29 novembre 1797 – Bergamo, 8 aprile 1848)

Sonata in Fa Maggiore

Sonata in Sib Maggiore

 

Moritz Moszkowski
(Breslavia, 23 agosto 1854 – Parigi, 4 marzo 1925)

Danze Spagnole op. 12

 

ADRIANO CIRILLO, nato a Bari ha seguito i corsi di Pianoforte, Composizione, Organo e Clavicembalo presso il Conservatorio “Niccolò Piccinni”. Vincitore dei concorsi a cattedre per l’insegnamento dell’Educazione musicale nelle scuole medie, ha optato per l’insegnamento del Pianoforte Principale, cattedra della quale è stato titolare dal 1975 presso il Conservatorio N. Piccinni di Bari. Nel curriculum didattico conviene ricordare, tra l’altro, l’incarico di direttore vicario presso il Conservatorio di Monopoli e gli incarichi ispettivi affidatigli dal Ministero in svariati Istituti Musicali Pareggiati. In contemporanea non ha trascurato l’attività artistica sia seguendo corsi di perfezionamento in Italia ed all’estero con borse di studio del Ministero degli Affari Esteri sia esibendosi come solista ed in complessi da camera da lui fondati e diretti nel passato; tra gli altri Antica e Nuova Musica, Musicamera80, Piccola Camerata Leo, ed il Trio di Bari che attualmente opera in campo nazionale ed internazionale effettuando concerti e registrazioni perla Raied emittenti di stato estere: all’uopo è necessario ricordare le registrazioni effettuate perla Raidel Trio di Granados (L’oro della musica) del Trio di Debussy in prima assoluta (Giovani musicisti Rai 2), del Trio di Turina (Radio Vaticana) del Triplo concerto di G.F. Malipiero (Sinfonica di Bari) ecc. Nè meno intensa è stata la sua partecipazione a giurie nazionali ed internazionali a dimostrazione di un indubbio prestigio raggiunto nell’attività didattica e professionale. Significativi momenti della sua carriera artistica sono stati i numerosi concorsi vinti tra i quali il I premio al Martucci di Capua ed il I Premio al R. N. G. C. di Roma. Come compositore ha ottenuto lusinghieri successi di critica e di pubblico con il balletto Hydrogenos (Teatro Petruzzelli di Bari), Variazioni sopra un tema di Paganini per chitarra (R. T. B. Belga), A la maniere de Poulenc per clarinetto e pianoforte (Festival della Valle d’Itria), Filastrocche su testi di Gianni Rodari, per voce e pianoforte (Regio di Parma) Baccanale per pianoforte (Regio di Torino) e le musiche di scena per L’Orfeo di J. Cocteau, i Diari di Bertoli, Qui comincia la sventura di S. Tofano e altre. Sempre interessato nel campo della riscoperta di autori del passato si dedica alla ricerca di manoscritti inediti dei quali cura la pubblicazione. Le sue composizioni e revisioni sono edite dalla UT Orpheus di Bologna, dalla Carish di Milano, dalla Berben di Ancona e dalla H. H. di Londra. Componente della commissione artistica del Concorso internazionale di canto corale Seghizzi di Gorizia, è attualmente titolare della cattedra di Pianoforte principale presso il Conservatorio Gerolamo Frescobaldi di Ferrara.

 

FILIPPO TERNI nato a Ferrara, ha iniziato gli studi musicali presso il Conservatorio “G. Frescobaldi” con Rina Cellini diplomandosi in seguito in pianoforte con Adriano Cirillo con la votazione 10 e lode e menzione d’onore.  Parallelamente ha conseguitola Laurea Magistralein Economia presso l’Università degli Studi di Ferrara. Nel 1998 e 2003 è risultato vincitore del primo premio al Concorso Internazionale Pianistico di Varenna “Lario in Musica” e nel 2006 gli viene assegnata la borsa di studio “S. Pertini” a Ferrara. E’ stato invitato a esibirsi come solista in prestigiosi Auditorium e Teatri nazionali con successo di pubblico e di critica. Tra i numerosi concerti effettuati vale la pena ricordare quello di inaugurazione del 48° Concorso Internazionale “Cesare Augusto Seghizzi” di Gorizia ed il concerto al Teatro Alighieri di Ravenna nell’ambito della manifestazioni di “Ravenna Festival”. Non ha tralasciato il suo impegno nella musica da camera producendosi in svariate formazioni musicali. Nel2010 haregistrato un recital pianistico con musiche di Mozart, Schubert e Debussy edito da Montefeltro E. M. e sempre nello stesso anno è entrato a far parte nel consiglio di presidenza dell’Associazione C.A Seghizzi di Gorizia diventando nel 2015 Direttore Artistico dell’area audiovisiva, produzioni ed Edizioni Discografiche Seghizzi “EdiS”. Sempre attento a tutti i generi musicali si è interessato anche alla pratica compositiva diventando autore di numerose produzioni musicali edite dalla Montefeltro E. M., Wait Lab Records e You Da One Deutschland. Nell’anno2014 l’Accademia di Belle Arti di Bologna lo ha incaricato di comporre la colonna sonora per il film “Short Film About Cain”. Nel 2015 esce il suo album “Piano Solo” edito da You Da One Dutschland.

Festival Seghizzinregione 16 luglio 2017, Mossa (GO)

29 Giugno 2017 Nessun commento

15° FESTIVAL INTERNAZIONALE SEGHIZZINREGIONE

domenica 16 luglio 2017, ore 21

Mossa (GO), Chiesa parrocchiale

Atmosfere, temi ed echi della musica ortodossa

nei repertori sacri e profani russi

 

Coro “Augusto Seghizzi” di Gorizia

Coro “Lorenzo Perosi” di Fiumicello (UD)

Coro “Giuseppe Schiff” di Chiopris-Viscone (UD)

baritono solista Lorenzo Tomasella

pianista Mattia Fusi

direttore Italo Montiglio

 

Programma musicale

I parte

 

Pavel Chesnokov

Da ispravitsija molitva moja (Lasciate che la mia preghiera sorga)

 

Nikolai Kedrov

O?e naš (Padre nostro)

 

Dobri Hristov

Hvalite imja Gospodne (Lodate il nome di Dio)

 

Ghiorghi Ljubiumov

Blažen muž (Beato l’uomo che non dà orecchio ai consigli degli empi)

 

Dmitrij Bortniansky

Mnogaia leta (Molti anni)

 

Arvo Part

Bogoroditse Diévo (Rallegrati, o VergineMaria)

 

Sergej Rachmaninov

Bogoroditse Diévo (Rallegrati, o VergineMaria)

 

II parte

 

Sergej Prokof’ev

(Soncovka, 23 aprile 1891 – Mosca, 5 marzo 1953)

Cantata “Aleksandr Nevskij”

15° Festival internazionale Seghizzinregione

29 Giugno 2017 Nessun commento

15° FESTIVAL INTERNAZIONALE SEGHIZZINREGIONE (16-24 LUGLIO 2017)

Budoia PN, Campolongo-Tapogliano UD, Cervignano del Friuli UD, Chiopris-Viscone UD,  Fiumicello UD, Gorizia Gradisca d’Isonzo GO, Jalmicco UD, Monfalcone GO, Mossa GO, Palmanova UD, Spilimbergo PN, Susegana TV, Tavagnacco UD, Tolmezzo UD, Villesse GO

 

domenica 16 luglio 2017

ore 21.00          15° Festival internazionale Seghizzinregione

º Mossa (GO), Chiesa parrocchiale, Cori Seghizzi, Perosi, Schiff, Temi ed echi della musica ortodossa

 

lunedì 17 luglio 2017

ore 21.00          15° Festival internazionale Seghizzinregione

º Gorizia, sede Associazione Seghizzi, Duo pianistico Cirillo-Terni, Musiche del ‘700/’800

 

martedì 18 luglio 2017

ore 21.00          15° Festival internazionale Seghizzinregione

º Gorizia, sede Associazione Seghizzi, Agostino Maiurano, chitarra, Dal Rinascimento al Barocco

 

mercoledì 19 luglio 2017

ore 21.00          15° Festival internazionale Seghizzinregione

º Palmanova (UD), Piazza Garibaldi – Loboc Children’s Choir (Filippine)

º Gorizia, sede Associazione Seghizzi, Oxana Tchijevskaia ,Canto e pianoforte, Viaggio nel jazz del ‘900

 

giovedì 20 luglio 2017

ore 21.00          15° Festival internazionale Seghizzinregione

º Chiopris Viscone (UD), Chiesa Parrocchiale – Grex Vocalis (Norvegia)

º Campolongo Tapogliano (UD), Chiesa Parrocchiale – Artos Choir (Ucraina)

º Jalmicco (UD), Area Festeggiamenti – Coro Polifonico S. Croce (Italia)

º Monfalcone (GO), Istituto di Musica “Vivaldi” – APZ Tone Tomši? (Slovenia)

º Susegana (TV), Chiesa Parrocchiale – Cantemus Choir (Moldova)

 

venerdì 21 luglio 2017

º – ore 15.00      Gorizia, Teatro Verdi, Rassegna di polifonia storica (dal Rinascimento ad oggi)

ore 21.00          15° Festival internazionale Seghizzinregione

º Coseano (UD), Chiesa Parrocchiale – Cantemus Choir (Moldova)

º Gradisca d’Isonzo (GO), Corte Marco d’Aviano – Coro da Camera Hebel (Italia)

º Cervignano del Friuli (UD), Teatro Pasolini – Coro Polifonico S. Croce (Italia)

º Budoia (PN), Chiesa Parrocchiale – Wytwornia Jazz Choir (Polonia) con inizio ore 20.45

º Tavagnacco (UD), Chiesa Parrocchiale di Molin Nuovo – Artos Choir (Ucraina)

º Tolmezzo (UD), Chiesa Parrocchiale di Caneva – The Gemma Singers (Ungheria) con inizio ore 20.45

 

sabato  22 luglio 2017

º  ore 14.30       Gorizia, Teatro Verdi, Rassegna di musica popolare, tradizionale, jazz, spiritual
domenica  23 luglio 2017

º ore 09.30-23.00  Gorizia, Teatro Verdi, Confronti corali polifonici e popolari, Grand Prix, Concerto di gala

º ore 19.30 – Gorizia- Area prospiciente il Teatro Verdi – Balkanika

 

lunedì 24 luglio 2017

ore 21.00          15° Festival internazionale Seghizzinregione

º Fiumicello (UD), Chiesa di S. Lorenzo – Loboc Children’s Choir (Filippine)

º Villesse (GO), Sala Don Bosco – Youth Mixed Choir J. Marinkovic (Serbia)

º Spilimbergo (PN) – Palazzo della loggia – Piazza Duomo – Artos Choir (Ucraina) con inizio ore 20.45

#Seghizzi International Music Festival 2017

26 Giugno 2017 Nessun commento

Here some facts and figures about the #Seghizzi International Music Festival 2017 for our Friends around the World!

The annual Seghizzi Music Festival will take place from 16th to 24th July 2017 for 9 days of events, competitions, concerts, meetings and exhibitions, ending with the Grand Prix and the Gala Concert of the winning choirs at#TeatroVerdiGorizia. In fact, Gorizia becomes the music capital of the choral world, offering a wide variety of genres, including sacred, secular, early, modern, classical and folk music. 9 days of music, 500 singers, 20 fringe concerts across the Region.

The #Seghizzi Music Festival is a traditional event not only for the town of Gorizia but also for the entire choral world: the International Choral Competition has run uninterrupted for 56 years and is a global showcase both for the choirs and the culture they represent, as well as the endless stories that every single performer, groups and musicians from all over the world “bring along”. What “Seghizzi” offers is never old-fashioned because Life becomes music and singing.
In fact, the real protagonists of all Seghizzi events are the choirs. This year the following choirs have been admitted to the competition: Loboc Children’s Choir (Bohol, Filippine); Coro da Camera Hebel (Saronno, Italia); Coro Polifonico S. Croce (Sorso, Italia); Cantemus Choir (Chisinau, Moldova); Grex Vocalis (Oslo, Norvegia); Wytwornia Jazz Choir (Lodz, Polonia); Youth Mixed Choir of the school “J. Marinkovic” (Zrenjanin, Serbia); APZ Tone Tomšic (Lubiana, Slovenia); Chamber Choir Sophia (Kiev, Ucraina); Artos Choir (Lviv, Ucraina); The Gemma Singers (Budapest, Ungheria).

Some regional choirs are also participating in the “Seghizzi” Festival: the choir “Lorenzo Perosi”, Fiumicello; the choir “Seghizzi”, Gorizia; the choir “Schiff”, Chiopris-Viscone. They are cooperating, too, in the realization of the events together with dozens of volunteers.

The #Seghizzinregione Festival 2017

Particular attention will be paid to the #Seghizzinregione Festival celebrating its 15thseason in 2017. Concerts will be held in Budoia PN, Campolongo-Tapogliano UD, Cervignano del Friuli UD, Chiopris-Viscone UD,  Fiumicello UD, Gorizia Gradisca d’Isonzo GO, Jalmicco UD, Monfalcone GO, Mossa GO, Palmanova UD, Spilimbergo PN, Susegana TV, Tavagnacco UD, Tolmezzo UD, Villesse GO.

The Seghizzinregione Festival strengthens and expands the relations of “Seghizzi” Association with the territory by sharing and developing cultural, historical, musical as well as tourist interests. These reciprocal relationships represent a concrete way of fostering peaceful coexistence among the people. A priceless social, cultural and political dimension.

#International #jury

An #international #jury of musicians will assess the performances in the different competition categories as well as the compositions selected for the Choral Competition Contest. The members of the 2017 jury are Alexandre Beneteau (Francia), Luca Scaccabarozzi (Italia), J?nis Ozols (Lettonia), Magdalena Wdowicka-Mackiewicz (Polonia), Sebastjan Vrhovnik (Slovenia), Tadeja Vulc (Slovenia), József Nemes (Ungheria),  Giuseppe Di Bianco (Italia), Pietro Ferrario (Italia). The adjudicators will also participate in meetings and workshops that replace and renew the former congress formula.

XIII International Choral Conducting Award

Special attention will be also paid to the XIII International Choral Conducting Award. This year the prize will be awarded to M° Tullio Riccobon for his extraordinary musical merits. During his 40-year career he performed in more than 500 concerts and received countless awards, including 11 prizes gained in prestigious international competitions.

Our Supporters

Last but not least, our thanks are due to the official sponsors of the  #Seghizzi International Music Festival: Fondazione CaRiGo, Chamber of Commerce and Industry-CCCIAA Gorizia, the Municipality of Gorizia and, let’s hope, the Ministry of Cultural Heritage and Activities and Tourism.

Moreover, there is a large number of supporters and volunteers that play a vital part in the Festival, which couldn’t be organised without their cooperation. They represent an effective cultural synergy which is increasing continuously and is evidence of the validity of the #Seghizzi musical and cultural project.

Categorie:Argomenti vari Tag:

Manifesto Seghizzi 2017

21 Giugno 2017 Nessun commento

Album fotografico, Luigi Cherubini, Requiem 17 giugno 2017

18 Giugno 2017 Nessun commento

Premio Seghizzi (promo Let’sGo!)

17 Giugno 2017 Nessun commento

Luigi Cherubini, Requiem in do minore, 17 giugno 2017, Chiopris

15 Giugno 2017 Nessun commento

Comunicato stampa

In collaborazione con Comune e Parrocchia diChiopris-Viscone sabato 17 giugno  alle ore 21 nella Chiesa di S. Michele Arcangelo a Chiopris (UD) sarà eseguito il Requiem in do minore di Luigi Cherubini (1760-1842) nel bicentenario della prima esecuzione.  Promotore dell’iniziativa è il  Coro “Giuseppe Schiff” (Chiopris-Viscone) che eseguirà quest’opera assieme al Coro “Augusto Seghizzi” (Gorizia) ed al Coro “Lorenzo Perosi” (Fiumicello) con l’accompagnamento strumentale del pianista Matteo Andri; direttore Italo Montiglio. Il concerto si inserisce nelle iniziative programmate per ricordare il  70° anniversario di fondazione del coro “Giuseppe Schiff” di Chiopris-Viscone ed in tal senso è dedicato alla memoria di tutti i coristi e direttori  scomparsi. Ingresso libero. Questo Requiem appartiene a quelle opere che hanno segnato la storia della musica, tant’è che lo stesso Beethoven ne sottolineava la sua perfezione stilistica e la grandezza del suo autore. Il Coro “Schiff” dunque non poteva scegliere partitura migliore per evidenziare la recente scelta di affrontare lo studio e l’esecuzione di musiche di grande impegno tecnico e di grande rilevanza musicale in sinergia con altri cori della nostra regione, animati dallo stesso spirito e dagli stessi interessi. Un bel modo per rinnovare un impegno musicale che per 70 anni ha spinto centinaia di persone a cantare con passione nel coro.

ECHI DELLA STAMPA 4

ECHI DELLA STAMPA 3

ECHI DELLA STAMPA 2

ECHI DELLA STAMPA 1