Archivio

Post Taggati ‘cori’

BlogNOTE(s), finali del 56° Concorso Seghizzi, 23 luglio 2017 – Appunti privati di viaggio musicale

24 Luglio 2017 Nessun commento

1 A

GREX VOCALIS: Ecco mormorar l’onde di Monteverdi è stato eseguito con morbidezza ed eleganza di fraseggio. Il Sanctus dalla Missa Papae Marcelli di Palestrina è stata un’ottima esecuzione con sonorità chiara, equilibrata e trasparente.

 

GEMMA SINGERS: bellissimo timbro, slancio esecutivo e brillantezza nel brano di Palestrina a doppio coro a 8 voci Surge illuminare Jerusalem. . Grandissimo equilibrio timbrico tra i due semicori, difficile da ottenere da un gruppo di soli 14 elementi. Il mottetto Inviolata a 12 voci miste di Josquin Desprez è stato praticamente eseguito a parti reali. Controllo vocale paragonabile a un ensemble professionale. Incredibile la complessità dell’intreccio contrappuntistico, reso con chiarezza adamantina ed equilibrio unico: entusiasmante!

 

1 C

YOUTH CHOIR CANTEMUS: oltre alle ormai note qualità sonore, il coro dà prova nel brano Ergebung di Hugo Wolf di padroneggiare assai bene gli insidiosi cromatismi tardoromantici di questa pregevole partitura. Il secondo, delicato brano, Give ear to my prayer di Gretchaninoff, è stato reso con dolcezza e morbidezza onirica. Qui il coro riesce a dispiegare tutto il suo range dinamico, dalla più fremente invocazione sino a un intimo ripiegarsi in pianissimo.

 

GREX VOCALIS: il primo dei 4 Salmi op.74 per baritono solista e coro, ultima composizione di Grieg, ha potuto far apprezzare un colore molto bello e compatto dell’insieme. Più convincente l’interpretazione di un classico del repertorio romantico a cappella come Richte mich Gott di Mendelssohn: suono pieno e luminoso nei fortissimo.

 

1 D

LOBOC CHILDREN’S CHOIR: il primo brano affrontato per la finale è stato Northern Lights di Gjeilo nella versione per coro femminile, trasposta un tono sopra. Esecuzione condotta con dolcezza e garbo: non facile, viste le continue tessiture sovracute in piano dei soprani. In Hosanna di Nystedt vengono apprezzate appieno le capacità tecniche veramente notevoli di questi piccoli cantori. Tutte le difficoltà ritmiche e di tessiture estreme di questo meraviglioso brano vengono brillantemente superate.

 

YOUTH CHOIR CANTEMUS: L’Ave Regina di Ko Matsushita è un brano ritmicamente complesso e virtuosistico, data la velocità d’esecuzione. Il coro moldavo ne ha fornito un’interpretazione assolutamente brillante. Il 2° stupefacente brano di Igor Iachimciuc per l’inedito organico di doppio coro a 16 voci pari (!) ha lasciato tutti a bocca aperta, per l’incredibile maestria e scioltezza del gruppo nell’affrontare e risolvere i più ardui problemi vocali, ritmici e d’intonazione, il tutto pure impreziosito da una efficace coreografia.

 

CHAMBER CHOIR SOPHIA: magnifica esecuzione del celebre Water Night di Eric Whitacre, con una sonorità piena di sommessa passione. Equilibri perfetti anche negli accordi-cluster sino a 14 voci. La scelta del secondo brano è ricaduta su Stars di Esenvalds, e forse è mancato un po’ uno stacco stilistico e di carattere rispetto al brano precedente. Il brano in sé e la sua esecuzione è stato comunque spettacolare, con il magico espediente dell’etereo suono dell’armonica a bicchieri a formare un pedale multiplo per tutta la durata del brano: esecuzione altrettanto magica e perfetta.

 

GEMMA SINGERS: Dopo il delicato pezzo di Walton, ha soprattutto colpito la perfetta esecuzione del Gloria dalla Missa Lux et Origo dell’ungherese Levente Gyongyosi, uno dei più interessanti compositori di musica corale d’oggi. La partitura a 5 voci miste alterna sapientemente frammenti monodici di gregoriano a elaborazioni polifoniche sorprendenti per l’originalità ritmica e armonica, davvero non comuni.

 

 2 A

LOBOC CHILDREN’S CHOIR: esordiscono con un brano ritmicamente incatenanteche lascia largo spazio a emissioni vocali non canoniche, con grida e percussioni di tamburello come contorno. Più tradizionale (e un po’ anonimo) il 2° brano.

 

YOUTH CHOIR CANTEMUS: Ha soprattutto colpito il 2° brano, molto articolato e composto da sezioni caratterialmente molto contrastanti, con la presenza di vari assoli, duetti e passi di danza.

 

GREX VOCALIS: in bilico tra dolce malinconia ed estroversione il programma presentato dal gruppo di Oslo. Un po’ calata l’intonazione per il 1° brano. Decisamente riuscita l’esecuzione del 2° pezzo, Finaste Jenta: pregevole e godibile già il brano in sé.

 

APZ TONE TOMSIC: Molto morbida e curata l’esecuzione del 1° brano, dal carattere calmo e meditativo. Molto interessante il 2° brano Visoki Rej di L. Lebic e il suo tempo di polka che incrementa gradualmente in modo vorticoso, passando attraverso varie tonalità. Esecuzione brillante e piena di brio.

 

SOPHIA CHAMBER CHOIR: Suggestivo il 1° brano basato su una melodia affidata a un soprano solista con suoni-pedale prolunganti in eco le note toccate dalla linea melodica. Più complesso il 2° brano, che articola lente sezioni accordali a 8 voci ad altre più marcatamente ritmiche, a 5-6 voci.

 

2 B

LOBOC CHILDREN’S CHOIR: Assai originale arrangiamento a cappella dello spiritual Good News, reso con spirito e vocalità appropriata. L’ultimo brano non fa che confermare la particolare bontà nella resa di questo repertorio da parte di questi giovani fanciulli.

 

2 C

CORO HEBEL: fornisce un’esecuzione estremamente suadente e ipnotica di Fix you dei Coldplay. Sorprendente il tocco latino-americano conferito al ritornello de Nel blu dipinto di blu. Riconfermati gli eccellenti equilibri e fusione di questo notevole gruppo, oltre alla bontà e funzionalità degli arrangiamenti del direttore.

 

CANTEMUS: si è forse sentita la mancanza di una vocalità realmente pop nell’esecuzione di Bohemian Rhapsody dei Queen. Goodbye my lovearrangiato a 5 voci in stile close-harmonycon dinamiche in pianissimo estremoha invece sortito un effetto più originale e suadente.

 

LOBOC CHILDREN’S CHOIR: suono pulito e in stile pop con belle coreografie nel brano “Wake me up”. Concludono il programma con un’espressiva e malinconica versione corale con testo della celeberrima “Gabriel’s Oboe” di Ennio Morricone. Brillantemente superati anche gli ostacoli dell’emissione dei sovracuti con dinamica piano: gradevole esecuzione!

Rassegna Stampa Seghizzi 2016

15 Dicembre 2016 Nessun commento

Press Review Seghizzi 2016

Manifestazioni Seghizzi 2016

10 Luglio 2016 Nessun commento

COMUNICATO STAMPA SEGHIZZI 12 GIUGNO 2016

12 Giugno 2016 Nessun commento

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Sabato 11 giugno a Gorizia nella sede dell’Associazione Seghizzi ha avuto luogo la conferenza stampa di presentazione delle manifestazioni musicali internazionali Seghizzi che si svolgeranno a Gorizia e nella regione Friuli Venezia Giulia dal 18 al 25 luglio prossimo. Oltre ai componenti del consiglio direttivo dell’Associazione, a soci, a collaboratori ed ai rappresentanti della stampa, erano presenti per la Regione i consiglieri Rodolfo Ziberna e Diego Moretti, per la Fondazione Carigo il presidente Gianluigi Chiozza, per la CCIAA di Gorizia il presidente Gianluca Madriz, per il Comune di Gorizia l’assessore Stefano Ceretta, il direttore della BSI Marco Menato, Elisabetta Pecar per l’omonima Azienda, Ferruccio Bonato, presidente del “Perosi” in rappresentanza dei cori collaboratori, Cristina Masutto in simbolica rappresentanza delle amministrazioni comunali coinvolte nel Festival. Il presidente Montiglio ha esposto gli appuntamenti  delle iniziative Seghizzi: 55° Concorso internazionale di canto corale; 47° Convegno Seghizzi; 28° Grand Prix Seghizzi; 17° Trofeo di composizione; 14° Concorso internazionale di composizione corale; 14°  Seghizzinregione – circuito concertistico nel Friuli Venezia Giulia; 12°  Premio internazionale “Una vita per la direzione corale”; 9° Trofeo delle Nazioni; 3° Premio “Poesia in Musica”; 1° GAD – Gorizia Arte Diffusa . Naturalmente la competizione corale è l’iniziativa storicamente più rilevante e nota. In questa edizione parteciperanno 15 cori: Belarusian Song (Minsk, Bielorussia),, diretto da Irina Hramovich; Mixed Choir Huik! (Tallinn, Estonia) diretto da Kaspar Mänd; E Stuudio Youth Choir (Tartu, Estonia) diretto da Külli Lokko; Métaphores Female Choir (Grenoble, Francia) diretto da Maud Hamon-Loisance; Oxymore Male Choir (Grenoble, Francia) diretto da Maud Hamon-Loisance; Libero Coro Bonamici (Pisa, Italia) diretto da Ilaria Bellucci; Gruppo Vocale Giovanile Anakrousis (Trieste, Italia) diretto da Jari Jarc; Mixed Choir Anima (Riga, Lettonia) diretto da Ivars Krauze; Mixed Voice Choir Leliumai (Kaunas, Lituania) diretto da Dainius Druskis; Children’s Choir Ugnel? (Vilnius, Lituania) diretto da Valerija Skapien?; Wytwornia Jazz Choir (Lodz, Polonia) diretto da Maciej Salski; Dysonans Chamber Choir (Poznan, Polonia) diretto da Magdalena Wdowicka-Mackiewicz; Oscars Ungdomskör (Stoccolma, Svezia) diretto da Pär Olofsson; Lautitia Choir (Debrecen, Ungheria) diretto da József Nemes; Gizella Nõikar Veszprèm (Veszprèm, Ungheria) diretto da Gabriella Borbásné Gazdag . Le esibizioni degli oltre 500 esecutori saranna valutate da una giuria internazionale di dieci musicisti: Yang Li (Cina), Kim Bang Hae Ock (Corea del Sud), Yohannes Susanto Budi (Indonesia), Fabrizio Barchi (Italia) Luca Scaccabarozzi (Italia), Geert-Jan Van Beijeren (Paesi Bassi), Eugeniusz Kus (Polonia), Bozidar Crnjanski (Serbia), Josè Francisco Herrero (Spagna), Sebastjan Vrhovnik (Slovenia). Ad essi si aggiunge Michele Josia (Italia) per il concorso di composizione e Marko Munih come presidente del 28° Grand Prix Seghizzi, che rappresenta il momento di massima selezione per la conquista del vertice dei premi. Tutte le fasi del concorso (pomeriggi del 22 e 23 luglio, mattinata del 24 luglio),  il Grand Prix Seghizzi (pomeriggio del 24 luglio) e le premiazioni con il concerto di gala dei cori vincitori avranno luogo nel Teatro Verdi di Gorizia, ad ingresso gratuito. Oltre al concorso una posizione di tutto rilievo occupa il 14° Festival Seghizzinregione con un circuito di  15 concerti (dal 18 al 25 luglio) che toccherano le seguenti località della Regione: Gradisca d’Isonzo (GO),  Grado (GO), Gorizia, Monfalcone (GO), Villesse (GO), Campolongo-Tapogliano (UD), Cervignano (UD), Chiopris-Viscone (UD), Coseano (UD), Fiumicello (UD), Palmanova (UD), Tolmezzo (UD), Spilimbergo (PN). Faranno da corollario alle citate manifestazioni, altre iniziative quali il 12° premio internazionale Seghizzi “Una vita per la direzione corale” assegnato al musicista polacco Eugeniusz Kus, il Seghizzi Talk (incontri con i musicisti) una versione 2.0 del tradizionale convegno Seghizzi, e, dulcis in fundo, GAD Gorizia Arte Diffusa, una promozione delle realtà espositive artistiche goriziane, che costituisce un’opportunità di conoscenza offerta a cori, musicisti, ospiti e pubblico presenti a Gorizia per le manifestazioni Seghizzi. La complessa macchina organizzativa è supportata (gratuitamente ed appassionatamente) da un centinaio di persone fra quali ricordiamo componenti del coro “Perosi” di Fiumicello, del coro Seghizzi di Gorizia, nonchè di altri cori, amministrazioni comunali, associazioni culturali e musicali, aziende e simpatizzanti, Enti privati e pubblici. Un’estesa sinergia di forze senza le quali tutto sarebbe molto più difficile, se non addirittura impossibile. Proprio queste numerose  collaborazioni faranno sì che l’edizione 2016 delle manifestazioni musicali Seghizzi intende caratterizzarsi per una più ampia visibilità, partecipazione e coinvolgimento, per valorizzare non solo la dimensione musicale e culturale, ma anche quella sociale, umana e territoriale.

Conferenza stampa

7 Giugno 2016 Nessun commento

Sabato 11 giugno alle ore 11 a Gorizia nella sede dell’Associazione Seghizzi in Corso Verdi 85 avrà luogo la conferenza stampa di presentazione delle manifestazioni musicali internazionali Seghizzi 2016.


CONCORSO E FESTIVAL SEGHIZZI 2016

13 Settembre 2015 Nessun commento

E’ stato pubblicato  il nuovo regolamento del 55° concorso internazionale di canto corale Seghizzi e del 14° Festival Seghizzinregione (2016)  http://www.seghizzi.it/index.php?ln=it&pg=cantocorale

The new rules of the 55th international choral singing competition
and Festival Seghizzinregione (2016) has been published
http://www.seghizzi.it/index.php?ln=en&pg=cantocorale

The new rules of the 55th international choral singing competition
and Festival Seghizzinregione (2016) has been published
http://www.seghizzi.it/index.php?ln=en&pg=cantocorale

 

 

Palmarés Seghizzi 2015 – 54° concorso internazionale di canto corale

27 Luglio 2015 Nessun commento
54° concorso internazionale di canto corale “Seghizzi”
Gorizia (Italia), 24-26 luglio 2015
Palmarés
Categoria 1a – Fase semifinale
Yonsei University Concert Choir
ITS Student Choir
Sancta Sunniva Chamber Choir
Khmelnytskyi Chamber Choir
Clam Chowder
Coro San Benildo
Categoria 1b – Fase semifinale
Yonsei University Concert Choir
Khmelnytskyi Chamber Choir
Coro San Benildo
Categoria 1c – Fase semifinale
Torino Vocal Ensemble
Beijing Philharmonic Choir
Coro San Benildo
Chorus Matricanus
Khmelnytskyi Chamber Choir
Sancta Sunniva Chamber Choir
Categoria 1d – Fase semifinale
Yonsei University Concert Choir
Akademski pevski zbor Maribor
Beijing Philharmonic Choir
ITS Student Choir
Torino vocal Ensemble
Khmelnytskyi Chamber Choir
Categoria 2a – Fase semifinale
Beijing Philharmonic Choir
Akademski pevski zbor Maribor
Coro San Benildo
Yonsei University Concert Choir
ITS Student Choir
Chorus Matricanus
Categoria 2b – Fase semifinale
Beijing Philharmonic Choir
Yonsei University Concert Choir
Clam Chowder
Sankofa Gospel Choir
Categoria 2c – Fase semifinale
Clam Chowder
Coro San Benildo
Khmelnytskyi Chamber Choir
Sankofa Gospel Choir
Categoria 3 – Fase unica
Beijing Philharmonic Choir: Michele Josia, Come il ritmo veloce
Khmelnytskyi Chamber Choir: Alexander Campkin, Unleash the beauty of your eyes
Akademski pevski zbor Maribor: Alejandro Yagüe Llorente, Pater pauperum
Categoria 1a – Fase finale
Yonsei University Concert Choir
ITS Student Choir
Sancta Sunniva Chamber Choir
Categoria 1b – Fase finale
Yonsei University Concert Choir
Khmelnytskyi Chamber Choir
Categoria 1c – Fase finale
Beijing Philharmonic Choir
Coro San Benildo
Torino vocal Ensemble
Categoria 1d – Fase finale
Beijing Philharmonic Choir
Akademski pevski zbor Maribor
Yonsei University Concert Choir
Categoria 2a – Fase finale
Yonsei University Concert Choir
Akademski pevski zbor Maribor
ITS Student Choir
Categoria 2b – Fase finale
Yonsei University Concert Choir
Beijing Philharmonic Choir
Categoria 2c – Fase finale
Clam Chowder
Coro San Benildo
Categorie I unificate (abcd)
Yonsei University Concert Choir 1° Cat. I (abcd)
Beijing Philharmonic Choir 2° Cat. I (abcd)
Akademski pevski zbor Maribor 3° Cat. I (abcd)
ITS Student Choir 4° Cat. I (abcd)
Torino vocal Ensemble 5° Cat. I (abcd)
Sancta Sunniva Chamber Choir 6° Cat. I (abcd)
Categorie II unificate (abc)
Yonsei University Concert Choir 1° Cat.II (abcd)
Akademski pevski zbor Maribor 2° Cat. II (abcd)
ITS Student Choir 3° Cat. II (abcd)
Clam Chowder 4° Cat. II (abcd)
Coro San Benildo 5° Cat. II (abcd)
Beijing Philharmonic Choir 6° Cat. II (abcd)
PREMIO “POESIA IN MUSICA”
Its Student Choir (Surabaya, Indonesia) diretto da Budi Susanto Yohanes
Per la miglior scelta letteraria e poetica complessiva dei testi verbali delle composizioni musicali eseguite dal suo coro nelle diverse categorie del concorso
PREMI “POESIA IN MUSICA” categorie storiche 1
Coro San Benildo  (Manila, Filippine) diretto da Lorenzo C. Gealogo
Per la scelta di una composizione musicale scritta su testo poetico di rilevante valore estetico presentata nelle categorie storiche 1a, 1b, 1c, 1d
PREMI “POESIA IN MUSICA” categorie 2
APZ Maribor diretto da Tadeja Vulc (Maribor, Slovenia)
Per la scelta di una composizione musicale scritta su testo poetico di rilevante valore estetico presentata nelle categorie 2a, 2b, 2c
Premio del Pubblico Categoria 2a
Beijing Philharmonic Choir (Pechino, Cina)
Premio del Pubblico Categoria 2b
Beijing Philharmonic Choir (Pechino, Cina)
Premio del Pubblico Categoria 2c
Coro San Benildo  (Manila, Filippine)
Premio voci pari femminili
Female Choir Liepos (Vilnius, Lituania)
Premio Feniarco miglior gruppo italiano
Torino Vocal Ensemble (Torino, Italia)
Premio speciale gruppi cameristici
Clam Chowder (Milano, Italia)
Premio speciale Knut Nystedt
APZ Maribor
Premio “Cecilia Seghizzi”
Torino Vocal Ensemble
Premio don Giuseppe Radole per la musica religiosa
Yonsei University Concert Choir (Seul, Corea del Sud)
Premio “Andrea Giorgi” per il miglior direttore
Yang Li direttore del Beijing Philharmonic Choir (Pechino, Cina)
Premio “Domenico Cieri” per il miglio programma
Yonsei University Concert Choir (Seul, Corea del Sud)
Premio presentazione e coreografia cat. 2c
Coro San Benildo  (Manila, Filippine)
Premio costumi cat. 2a
Its Student Choir (Surabaya, Indonesia)
Premio speciale voci bianche, coro giovanile
Beijing Philharmonic Choir (Pechino, Cina)

SEGHIZZI 2015: Nazioni, Città, Cori, Direttori

17 Giugno 2015 Nessun commento

ESO – RiMSO luglio 2014, II (22) Opuscolo dei programmi Seghizzi luglio 2014

10 Luglio 2014 Nessun commento
Associazione corale goriziana Seghizzi
I programmi delle manifestazioni Seghizzi - ICM (12-21 luglio 2014)
53° concorso internazionale di canto corale Seghizzi
26° Grand Prix Seghizzi
12° Festival Seghizzinregione
2° Festival "Incontri Musicali Mitteleuropei"
ESO Edizioni Seghizzi Online - RiMSO luglio 2014, II (22)

GIRLS CHOIR ELLERHEIN (Tallinn, Estonia) Diretto da Ingrid Kõrvits

28 Giugno 2014 Nessun commento