Archivio

Post Taggati ‘edizioni’

EDITORIA SEGHIZZI EDITION

26 Aprile 2015 Nessun commento

EDITORIA SEGHIZZI EDITION || ES Edizioni Seghizzi – ESO Edizioni musicali e musicologiche online – EdiS Edizioni discografiche – EdaS Edizioni audiovisive || da 50 anni non solo musica dal vivo … con oltre 180 titoli editoriali, discografici e audiovisivi. Entro il 2020 progettiamo di pubblicare online la maggior parte del materiale a stampa cartacea. PUBLISHING SEGHIZZI EDITION || ES Editions Seghizzi – ESO Music and musicological publishing online – Edis Editions record – EDAS Editions audiovisual || for 50 years not only live music … with over 180 publishing titles, recording and audiovisual. By the year 2020 we plan to publish online the majority of the material in print paper.

Seghizziworld on Youtube 

ESO Edizioni Seghizzi Online

https://www.flickr.com/photos/seghizzi2007/collections/72157649870825433/

http://www.seghizzi.it

ESO Edizioni Seghizzi Online – RiMSO gennaio 2015, III (45)

17 Gennaio 2015 Nessun commento

Arrigo Benvenuti, La musica corale della scuola toscana, contemporanea, con particolare riguardo all’aspetto grafico-tecnico-compositivo in Atti del IX Convegno musicologico Seghizzi, Gorizia, 1978; ESO Edizioni Seghizzi Online – RiMSO gennaio 2015, III (45).

Benvenuti (Pistoia 1925 – Firenze 1992) aveva una vena scapigliata che lo rendeva vivo e autentico, una vena che trasportava anche in musica. Benvenuti riprende da Luigi Dallapiccola il gusto per l’elaborazione contrappuntistica, il modus componendi basato sull’indagine e sulla ricerca, rigoroso ma disposto ad aprirsi a momenti lirici o a coagularsi in aspetti drammatici, sempre con una clarté di scrittura che proviene a Benvenuti dalla cultura francese assimilata in gioventù. La concezione della musica come ricerca non significa per Benvenuti chiusura strutturalistica, ma regola formante che ha la funzione di disciplina intellettuale, purificatrice, equilibratrice, tante che l’adozione del metodo seriale è un’accoglienza travagliata e, dal 1955, messa in discussione. La produzione di Benvenuti è percorsa da eventi fonici disparati e da aspetti libertari, da una vena anarcoide e scapigliata, da un’ironia corrosiva, ma tutto questo non intralcia né la compattezza dell’opera né il suo valore comunicativo, a volte affermato con tenerezza commovente. Movenze svagate e disinvolte sono un tratto tipico della personalità di Benvenuti, una dote caratteriale che consente spigliatezza e naturalezza, come appunto dice Nietzsche: “tre dosi di intelligenza e una di lasciar perdere!”

EDIZIONI SEGHIZZI – VISUAL CATALOG

1 Maggio 2009 Nessun commento

Ufficio Stampa Seghizzi ? Comunicato Stampa n. 143. ESO Edizioni Seghizzi Online

12 Dicembre 2004 Nessun commento

L?attività dell?Associazione Seghizzi si è arricchita di una nuova iniziativa. Sono iniziate infatti le attività di ESO Edizioni Seghizzi Online, pagine web accessibili all?indirizzo http://eso.splinder.com in cui saranno messi alla libera e gratuita consultazione tutti i testi dei volumi congressuali di musicologia e di pedagogia musicale dell’Associazione Seghizzi a partire dall’anno 1974 (V convegno). Il progetto prevede la pubblicazione in rete di almeno due relazioni al mese, con precedenza ai testi dei volumi già esauriti. Si tratta di un programma di lavoro molto impegnativo che coprirà l?intero arco di un quinquennio, ma che alla fine rappresenterà una fondamentale risorsa di ricerca e documentazione, unica nel suo genere per l?ampiezza dei temi trattati e per l?autorevolezza degli Autori dei contributi, con testi adottati da tempo anche a livello accademico. La prima proposta è costituita dalla relazione di Raffaello Monterosso (uno tra i più noti musicologici contemporanei italiani) svolta al V Convegno Seghizzi dedicato a ?Problemi di tecnica e didattica della vocalità corale nel madrigale cinquecentesco?. Il contributo specifico di Monterosso riguarda ?La vocalità del madrigale monteverdiano e un celebre giudizio di Giuseppe Verdi?. Benvenuto dunque questo primo documento, che apre la strada agli altri 600, che costituiscono un patrimonio scientifico e culturale di tutto rispetto. È già pronto il secondo contributo mensile: la relazione del musicologo sloveno Janez Hoefler sui ?mottetti a doppio coro di G. P. da Palestrina?, presentata nel VI Convegno Seghizzi del 1975, dedicato appunto all?arte del Palestrina. A tutti gli effetti dunque ESO risulta una nuova rivista musicologica online, destinata non solo al circuito del mondo della coralità, ma anche a tutti gli studiosi ed i ricercatori, una rivista che sarà caratterizzata dalla possibilità di attingere direttamente ai testi originali. Questa iniziativa editoriale della Seghizzi è inoltre integrata e completata dalla pubblicazione online del catalogo degli spartiti del Fondo cameristico (fino alle acquisizioni del marzo 2004) della Biblioteca di musica “Seghizzi” a cura di Nada Minuzzi. Dalla pagina principale http://camer2004.splinder.com si può accedere liberamente e gratuitamente alle diverse sezioni di questo catalogo. Anche Yahoo ospita un gruppo dedicato alla Biblioteca di Musica ?Seghizzi? all?indirizzo all?indirizzo http://groups.yahoo.com/group/bibliotecaseghizzi nella cui cartella FILES si possono consultare il recente catalogo delle registrazioni dei concorsi corali Seghizzi (dal 1993 al 2004), il catalogo dei CD e la presentazione del lavoro di raccolta e catalogazione del materiale audio. Il lavoro, durato oltre 6 mesi, è stato realizzato da Alessandro Pace. I rispettivi materiali Audio saranno invece usufruibili direttamente presso la sede dell?Associazione Seghizzi dal prossimo gennaio. Sempre nel Gruppo Yahoo sarà possibile accedere ai programmi dei concorsi corali e cameristici a partire da quelli più recenti. Cogliamo l?occasione per ricordare la home page della Biblioteca di Musica ?Seghizzi? all?indirizzo http://bibliotecaseghizzi.blog.tiscali.it dove è possibile consultare il catalogo delle acquisizioni della Biblioteca, in particolare l?ultima riferita al periodo marzo – novembre 2004. Si estende così anche la rete informativa della Seghizzi nel mondo web, una consultazione facilitata da una pagina di accesso generale all?indirizzo http://entra.splinder.com I risultati sono incoraggianti, visto che le pagine web attivate dalla Seghizzi negli ultimi 8 mesi hanno contato complessivamente 18.837 visite, un numero significativo se si considera che la loro struttura è molto semplice e l?unico investimento effettuato è quello del lavoro di continuo aggiornamento. È interessante rilevare che la presenza internet della Seghizzi è piuttosto recente, risale infatti alla fine del 1997. La scelta, nel 2004, di potenziare e qualificare la dimensione informativa e comunicativa in questo settore ha fatto sì che si passasse dai 7000 contatti, rilevati nel periodo 1997-2003, ai quasi 38.000 complessivamente raggiunti alla fine del 2004. La rivista ESO Edizioni Seghizzi Online è dunque coerente rispetto al progetto generale e rafforza ulteriormente l?offerta culturale dell?Associazione Seghizzi. In ogni caso nel 2005 è già programmato un rifacimento grafico della Home Page, per renderla non soltanto esteticamente più gradevole, ma anche e soprattutto più funzionale rispetto agli obiettivi di comunicazione. Poco a poco si viene dunque delineando la realizzazione di una politica culturale, che pone come prioritario l?obiettivo di rendere concretamente usufruibile da tutti il patrimonio documentario storico e musicale dell?Associazione, in questo senso il panorama è completato dal recente riordino dell?intero Archivio fotografico a cura di Giulia Morsut e Cinzia Pasin e dalla sua digitalizzazione, nonchè dalla pubblicazione di un CD che, grazie al contributo della Fondazione Cassa di Risparmio e al lavoro di Alessandro Pace, raccoglie una selezione delle esecuzioni dei cori vincitori nei concorsi Seghizzi dal 1993 al 2003.
Riferimenti: SEGHIZZI HOME PAGE